Image Alt

La nostra storia

La storia del gruppo

Il gruppo folk ‘Pizzeche e Muzzeche’ della città di Vieste, nasce nel marzo 2010, ma la sua gestazione ha inizio nel 1993 come progetto scolastico, ricevendo il plauso di tutta la comunità viestana.

I racconti, le superstizioni, i proverbi, le tradizioni in genere sono per il folklore come i fossili per un geologo e su queste tematiche, il gruppo Pizzeche e Muzzeche si è mosso prendendo nuova linfa per continuare riportare alla luce molti di questi elementi, per valorizzarli e per evitare che tutto vada dimenticato.

Queste sono alcune delle attività che il gruppo è solito svolgere durante l’anno:

– L’accensione della fanoja alla vigilia di San Giuseppe nella notte del 18 marzo tale rito che, nella cultura contadina, oscillando tra sacro e profano, aveva subito una battuta d’arresto, ma nelle edizioni che negli anni si susseguono, registra un successo sempre maggiore con il coinvolgimento di tanti gruppi e associazioni la cui risposta è in continua crescita.

– La partecipazione a eventi come ‘Il fanciullo e il folklore’ e ‘Italia e regioni’ organizzate dalla F.I.T.P. Chi ha visto il nostro gruppo folcloristico portare, balli, suoni e canti della terra ‘garganica piccolo’ in altre zone d’Italia come Alberobello, Brindisi, Tropea, Grottammare Ravenna Pesaro e tantissime altre città.

– Partecipazione a spettacoli di beneficenza per le comunità sanitarie della provincia come il reparto pediatrico di San Giovanni Rotondo, la Fondazione Turati e mendicicomio della città di Vieste.

– Partecipazione all’acquisto di un defibrillatore per la comunità viestana;

– Organizzazione de ‘La notte della Tarantella’ per i turisti che amano la nostra città;

– Attività teatrali con il coinvolgimento di scuole, attori e compagnie per la messa in scena di progetti e rivisitazioni di antichi balli e tradizioni popolari;

– iniziative di beneficenza per la raccolta fondi a sostegno di famiglie con gravi problemi economici e/o con figli con patologie e disabilità.